Home Protesi Oculari
Centro di Protesica Oculare

OPTICS INTERNATIONAL si avvale di uno staff tecnico all'avanguardia e ricco di esperienza professionale e può quindi risolvere tutti i problemi d'anoftalmia anche su impianti endoculari.


Lo scopo del nostro Centro è di creare un dialogo con i medici specialisti, che mantengono un controllo diretto sull'applicazione delle protesi da noi realizzate per i loro pazienti. Le moderne attrezzature utilizzate fanno del nostro Centro uno tra i più importanti studi ocularistici a livello europeo. Particolare attenzione viene rivolta, inoltre, al recupero estetico funzionale. Ciò grazie alla realizzazione di protesi oculari biologicamente compatibili ai tessuti cavitari, attraverso lo studio della forma, il processo di lavorazione, le scelte dei colori (iride, sclera, vasi, fondo) e, infine, attraverso la brillantezza, ottenuta grazie ad una particolare procedura di "cottura" della resina. Tutti questi accorgimenti rendono meno evidente la natura artificiale delle protesi oculari, restituendo al paziente un aspetto naturale.

 

Le nostre protesi oculari hanno le seguenti caratteristiche: 

  • sono topograficamente conformi alla struttura cavitaria portante 
  • ripristinano la corretta motilità e trofia palpebrale
  • conformano i fornici 
  • consentono un adeguato drenaggio 
  • non provocano decubiti da attrito, non gravano su zone ancora particolarmente sensibili e alloggiano eventuali sporgenze corneali residue in apposite nicchie 
  • rispettano le normative sul controllo di qualità 
  • sono costruite in materiale bioinerte, ad alta purezza, a basso peso specifico e a struttura molecolare compatta. 

 

SUGGERIMENTI PER I PAZIENTI

Una protesi oculare va cambiata quando: 

  • i punti di appoggio non sono più conformi alla struttura cavitaria 
  • si rileva sulla protesi la presenza di microporosità e micrograffi, possibili sedi batteriche 
  • non è possibile ottenere un elevato grado di levigatezza delle superfici 
  • è compromessa la dinamica palpebrale 
  • la protesi fuoriesce ripetutamente
  • si riscontra uno spostamento dell'endoprotesi 
  • si presentano delle marcate variazioni cromatiche 
  • si ha un evidente aumento delle secrezioni 
  • la mobilità della protesi si riduce
Ultimo aggiornamento Sabato 05 Febbraio 2011 15:06
 

ser1ric1prod1dis1